ombra

10 libri di grandi autrici per festeggiare le donne - Prima puntata

10 libri di grandi autrici per festeggiare le donne - Prima puntata

La giornata internazionale della donna

Le origini della giornata risalgono al 1917: a San Pietroburgo, l'8 marzo, le donne hanno manifestato per chiedere la fine della guerra.
La giornata internazionale della donna (all'epoca "giornata dell'operaia") viene istituita ufficialmente durante la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste, che si è svolta a Mosca il 14 giugno 1921.

In Italia arriva qualche anno più tardi

In Italia viene festeggiata per la prima volta il 12 marzo del 1922. Solo nel 1944 l'Unione Donne Italiane opta per celebrare la giornata l'8 marzo (inizialmente solo nelle zone liberate dal dominio nazi-fascista).
Nelle intenzioni originarie, l'8 marzo è il giorno in cui, più di tutti, si ricordano le conquiste sociali delle donne nella storia e si denunciano le ingiustizie e le discriminazioni tutt'ora esistenti.
Oggi il significato dell'8 marzo è parzialmente mutato: è un giorno da festeggiare, magari in compagnia delle amiche.

Pensieri d'autrice

In occasione di questa giornata, proponiamo una selezione delle opere di alcune delle donne più influenti del nostro tempo e del passato. Donne forti e sognatrici, che hanno saputo lasciare un segno tangibile del loro passaggio e ispirare migliaia di persone.

"L'Aforisma - secondo la Merini - è il sogno di una vendetta sottile. L'Aforisma è genio e vendetta e anche una sottile resa alla realtà biblica. Chi fa aforismi muore saturo di memorie e di sogni ma pur sempre non vincente né davanti a Dio né davanti a se stesso né davanti al suo puro demonio." Nel libro è raccolto il meglio di un genere che in questi ultimi anni Alda Merini ha esercitato con entusiasmo e autentica maestria. Arricchiscono il volume i disegni di Alberto Casiraghi, l'amico pittore-editore che ha sollecitato, raccolto e accompagnato con le sue miniedizioni Pulcinoelefante questa nuova verticalissima ispirazione. Una silloge insieme magica e crudele, appassionata e tagliente, ispirata e assoluta di microtesti e in versi, destinati a tenerci compagnia nel tempo.

Aforismi e magie - Alda Merini

1

Aforismi e magie - Alda Merini

Aforismi e magie - Alda Merini

Famiglia, contraccezione, amore, aborto, violenza: attraverso articoli, interviste, note, Simone de Beauvoir affronta senza reticenze la condizione della donna e invita uomini e donne a considerare la vera uguaglianza dei sessi una conquista necessaria al progresso della società. Pubblicato in Italia nel 1982, le pagine militanti di questo libro conservano una straordinaria e bruciante attualità, soprattutto oggi che alcuni diritti civili, conseguiti grazie alle lotte del movimento femminista, vengono messi in discussione da certi ambienti politici e confessionali.

Quando tutte le donne del mondo - Simone de Beauvoir

2

Quando tutte le donne del mondo - Simone de Beauvoir

Quando tutte le donne del mondo - Simone de Beauvoir

Alla sua morte, gli effetti personali di Marilyn Monroe (vestiti, quadri, ogni sorta di documento scritto) andarono a Lee Strasberg, suo mai dimenticato maestro. Molto più tardi la vedova Strasberg scoprì due scatole di dattiloscritti. Stanley Buchthal, amico di famiglia, interrogato sul da farsi, si rimise ai suggerimenti professionali di Bernard Comment. È allora che nasce questo libro di "frammenti". Da quelle scatole Comment e Buchthal trassero poesie, pagine dattiloscritte, appunti presi su menu e fazzoletti di carta. Sono segni di una sensibilità accesa, sono note di una lettrice acuta, di una persona che, dietro la smagliante icona della donna più desiderata del mondo, e perfino dietro l'attrice intelligente, andava cercando le parole per dirsi. Scrive Antonio Tabucchi nella prefazione: "Questo libro, con tutti i suoi documenti inediti, rivela la complessità dell'anima che stava dietro l'immagine. Poesie, lettere, diari intimi, note prese a caso, testi che caricano l'immagine di quel volto bellissimo e radioso di un senso per molti insospettato e che invece è 'fuori serie', in senso contrario a come la immaginò Andy Warhol, che la fece 'seriale'; tutti questi testi emergono da questo libro che riunisce non ciò che Marilyn sembrava ma ciò che pensava. Ora, coniugare le sue apparenze visibili con quello che dietro di esse si nascondeva rende il suo volto e il suo corpo ancora più belli, più sognabili: sognare quella Marilyn che sognava di essere una farfalla".

Fragments. Poesie, appunti, lettere - Marilyn Monroe

3

Fragments. Poesie, appunti, lettere - Marilyn Monroe

Fragments. Poesie, appunti, lettere - Marilyn Monroe

Quando il critico cinematografico Gene Siskel le chiese: "Di cosa sei assolutamente sicura?", Oprah Winfrey decise di cogliere l'occasione per "fare il punto sulla sua vita", inaugurando la rubrica da cui nasce questo libro sulla sua rivista "O, The Oprah Magazine". Da allora l'ha scritta una volta al mese per quattordici anni. Nel frattempo ha lasciato il talk show che l'ha resa celebre (il programma di intrattenimento più premiato nella storia) e lanciato la sua rete televisiva, diventando la prima miliardaria nera d'America; ha ricevuto una laurea honoris causa dall'università di Harvard e la Medaglia presidenziale della libertà da Barack Obama; ha visto amici e colleghi allontanarsi o restarle accanto, ha perduto i suoi adorati animali e ne ha adottati di nuovi, ha festeggiato compleanni spartiacque. Tutto ciò non le ha impedito di continuare a dispensare parole profonde e ispiratrici per i suoi lettori. Ora queste perle di saggezza sono state riviste, aggiornate e raccolte dalla loro autrice in questo libro i cui capitoli parlano di gioia, resilienza, legami, gratitudine, possibilità, stupore e potere, che ci consente di comprendere il pensiero di una delle donne più straordinarie del mondo.

Tutto ciò che conta - Oprah Winfrey

4

Tutto ciò che conta - Oprah Winfrey

Tutto ciò che conta - Oprah Winfrey

Marie Curie non poté studiare in patria, la Polonia, perché in quell'epoca l'università era preclusa alle donne. Per questo si trasferì in Francia dove si laureò e si dedicò alla ricerca con enorme successo, fino al Premio Nobel. È solo uno dei tanti modelli femminili affascinanti, rigorosi, combattivi, mai banali, raccontati da Rita Levi-Montalcini. Storie straordinariamente esemplari per le adolescenti spaesate tra "velinismo" e paure. A loro, e ai loro fratelli e genitori, la più grande scienziata italiana racconta con passione i propri riferimenti personali: figure innovative, fiere e rivoluzionarie che hanno saputo affermarsi e trascinare con sé l'emancipazione della donna nella società occidentale, fino ai giorni nostri. Età di lettura: da 11 anni.

Le tue antenate - Rita Levi Montalcini

5

Le tue antenate - Rita Levi Montalcini

Le tue antenate - Rita Levi Montalcini

"Nella mia vita ho visto molte brutte cose. Molte. Sono nata in una tirannia, sono cresciuta in una guerra, e per gran parte della mia esistenza ho fatto il corrispondente di guerra. Per anni (in Vietnam, otto) ho vissuto al fronte. Ho seguito battaglie, ho subito sparatorie e cannoneggiamenti e bombardamenti, ho testimoniato l'umana crudeltà e imbecillità." Mai e poi mai Oriana avrebbe autorizzato una sua biografia, eppure non ha fatto altro che scrivere e raccontare la sua storia straordinaria. Lo ha fatto dalle trincee in Vietnam e dagli uffici della Casa Bianca così come dalla tenda di Gheddafi o dal quartier generale di Khomeini. Ha raccontato la storia del Novecento e con lucidità ha saputo riconoscere il più grande incubo del Ventunesimo secolo: il terrorismo globale. Ha affrontato i grandi leader politici senza mai inchinarsi di fronte al potere. "In ogni mio libro è accennata una traccia della mia biografia umana" ripeteva ai giornalisti che sfidavano la sua proverbiale diffidenza da addetta ai lavori. Così come i suoi quaderni che utilizzava per preparare meticolosamente ogni intervista contengono numerosi appunti autobiografici; brevi note che utilizzava ampliate nei suoi libri. Questi scritti restituiscono con precisione il carattere e il pensiero di una donna sui generis, capace di maltrattare grandi leader politici e divi di Hollywood, consegnando ai suoi lettori il testamento di una vita leggendaria.

Solo io posso scrivere la mia storia - Oriana Fallaci

6

Solo io posso scrivere la mia storia - Oriana Fallaci

Solo io posso scrivere la mia storia - Oriana Fallaci

Una delle più grandi e innovatrici scrittrici del Novecento, icona di libertà e di autonomia, si apre in queste lettere alle amiche di una vita, le persone che più di tutte hanno penetrato il suo universo segreto di affetti e di pensiero. Eccentriche e anticonformiste, leali e affascinanti, Virginia ama spassionatamente le sue destinatarie e a loro rivela tutti i colori della sua unica personalità.

Tutto ciò che vi devo. Lettere alle amiche - Virginia Woolf

7

Tutto ciò che vi devo. Lettere alle amiche - Virginia Woolf

Tutto ciò che vi devo. Lettere alle amiche - Virginia Woolf

In una serie di lettere la pittrice messicana Frida Kahlo (1907-1954), oggi considerata tra le più significative artiste del ventesimo secolo, racconta la sua vita, la sua arte, le sue tragedie (la poliomelite contratta da piccola e l'incidente stradale che, diciottenne, la rese invalida costringendola a continue operazioni), i suoi sogni e i suoi amori: la sua passione per Alejandro, il lacerante rapporto con l'artista Diego Rivera, la sua adesione al marxismo. Il libro è arricchito da un ampio apparato iconografico, in bianco e nero.

Lettere appassionate - Frida Kahlo

8

Lettere appassionate - Frida Kahlo

Lettere appassionate - Frida Kahlo

Emily Dickinson (1830-1886) dopo un'esistenza in una solitaria cittadina della Nuova Inghilterra ottenne una fama postuma pressoché ineguagliata negli annali della poesia, non solo femminile. Le sue 1775 liriche sono il diario intensissimo di una sensibilità che vede sempre l'universale nel quotidiano, descrive il volgere delle stagioni, considera la vita alla presenza dell'infinito, si interroga sui paradossi della fede dei padri e annuncia la propria indipendenza da ogni condizionamento. La selezione di poesie raccolta in questo volume mira a far conoscere la Dickinson anche nei meno noti ruoli di umorista, testimone e critica dell'America del tempo, sfatando la leggenda che la vuole una mistica corrucciata e nevrotica, arroccata nella sua stanza.

Tutte le poesie - Emily Dickinson

9

Tutte le poesie - Emily Dickinson

Tutte le poesie - Emily Dickinson

Valle dello Swat, Pakistan, 9 ottobre 2012, ore dodici. La scuola è finita, e Malala insieme alle sue compagne è sul vecchio bus che la riporta a casa. All'improvviso un uomo sale a bordo e spara tre proiettili, colpendola in pieno volto e lasciandola in fin di vita. Malala ha appena quindici anni, ma per i talebani è colpevole di aver gridato al mondo sin da piccola il suo desiderio di leggere e studiare. Per questo deve morire. Ma Malala non muore: la sua guarigione miracolosa sarà l'inizio di un viaggio straordinario dalla remota valle in cui è nata fino all'assemblea generale delle Nazioni Unite. Oggi Malala è il simbolo universale delle donne che combattono per il diritto alla cultura e al sapere, ed è stata la più giovane candidata di sempre al Premio Nobel per la pace. Questo libro è la storia vera e avvincente come un romanzo della sua vita coraggiosa, un inno alla tolleranza e al diritto all'educazione di tutti i bambini, il racconto appassionato di una voce capace di cambiare il mondo.

Io sono Malala - Malala Yousafzai

10

Io sono Malala - Malala Yousafzai

Io sono Malala - Malala Yousafzai

E se ai libri preferisci la musica, scopri le playlist di musica italiana e internazionale per celebrare l'8 marzo!

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer