ombra

Campi di lavoro, un'esperienza utile per un'estate diversa

I campi di lavoro sono un'esperienza ideale per i giovani

Una forma di volontariato

Sei stanco della classica vacanza al mare o in montagna e vorresti che l'estate fosse un momento di divertimento e scoperta di luoghi nuovi, ma anche un arricchimento personale? Quello che può fare al caso tuo sono allora i campi di lavoro.
Queste splendide esperienze di volontariato permettono infatti di entrare in contatto direttamente con realtà e culture diverse, insieme ad altre persone alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze con cui affrontare, successivamente, anche il ritorno alla vita di tutti i giorni. Inutile dire che è proprio durante il periodo estivo che questa scelta interessa un numero più alto di persone: il maggiore tempo a disposizione permette infatti di dedicarsi a questa attività per tutto o per parte del periodo di "stacco" dal lavoro.

Un'esperienza totalizzante

Vuoi saperne qualcosa di più? Pur non esistendo una "formula" specifica per i campi di lavoro - ognuno dei tantissimi organizzati ogni anno può infatti avere delle proprie regole interne - alcune caratteristiche generali sono spesso comuni. Tra queste, il fatto che volontari di diversi Paesi si incontrino in uno stesso luogo, per un periodo compreso solitamente tra le due e le tre settimane, per lavorare a sostegno di uno o più progetti utili alla collettività o alla comunità locale. La vita quotidiana non è condivisa solo con gli altri volontari che partecipano al campo di lavoro, ma anche con la comunità stessa: va da sé, quindi, che l'esperienza è davvero totalizzante e permette di capire al meglio l'area, il contesto o il territorio in cui si agisce. Quanto ai progetti e all'azione sul campo, i volontari sono impegnati nelle più diverse attività: dall'animazione per i bambini agli interventi di tipo ambientale, di salvaguardia di piante e animali, fino a quelli archeologici e di tutela delle ricchezze artistiche e culturali, passando per la costruzione di case e strutture in diversi angoli del Pianeta.

Dall'Africa all'Asia

Un aspetto, questo, valido tanto per i campi di lavoro che si tengono nel nostro Paese e a maggior ragione per quelli all'estero: in tanti, infatti, scelgono questa possibilità per raggiungere Paesi lontani, dall'Africa all'Asia: in questo modo si avrà quindi la possibilità di visitare un luogo nuovo e di viverlo nella sua realtà, lontani dalle mete e dalle località prettamente turistiche.
Tanti i motivi che spingono giovani e meno giovani a impegnarsi in un campo di lavoro ogni estate: si va dalla voglia di viaggiare in modo diverso fino alla volontà di vivere al meglio l'espressione di "cittadinanza attiva", passando per il desiderio di sperimentare metodi diversi di socialità e condivisione. Quello che è certo è che al termine di questa esperienza, anche se di poche settimane, se ne esce arricchiti: si conosceranno meglio, infatti, nuovi luoghi, nuove persone e - perché no - si sarà fatto anche un deciso passo avanti per quel che riguarda il superamento di stereotipi e pregiudizi che spesso, anche senza accorgercene, mettiamo in atto tutti i giorni.
Quella dei campi di lavoro ti sembra un'esperienza che fa al caso tuo? Cosa aspetti allora a cercare quello più adatto a te?

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer