ombra

Il ruolo dei nonni nella famiglia: quanto contano nell'educazione dei nipoti?

I nonni sono sempre più tecnologici

Di loro si dice sempre che vizino i nipoti, eppure il loro ruolo va ben oltre: i nonni danno al bambino affetto e sicurezza, comprendono le sue necessità e trasmettono esperienze. Tutti elementi - spiegano pediatri e psichiatri infantili - che contribuiscono allo sviluppo fisico ed emozionale dei più piccoli. Ecco perché è giusto che siano coinvolti nella loro educazione, soprattutto in un Paese come l'Italia in cui la fragilità del sistema di welfare costringe spesso le famiglie giovani ad appoggiarsi a quelle di origine per badare ai bambini: uno studio europeo del 2011 ha evidenziato che in Italia più di un nonno su tre si prende quotidianamente cura dei nipoti, contro l'1,6% della Danimarca o il 2,9% della Svezia.

Facciamo di necessità virtù, allora, e trasmettiamo anche ai più anziani le competenze adatte per accudire i nipotini con consapevolezza, sotto il profilo educativo e sanitario. I nonni di oggi, del resto, non sono più vecchietti con il bastone o sempre seduti in poltrona, ma sono attivi, s'informano, viaggiano, fanno sport e imparano ad usare le nuove tecnologie. Sono nonni con un buon livello di istruzione, che desiderano stabilire un legame affettivo con i nipoti e sostenere utilmente i genitori: un appoggio ancora più utile in caso di separazioni, divorzi o famiglie monoparentali, a patto che le diverse generazioni di adulti non si sovrappongano tra loro, mandando i bambini in confusione.

E se i nonni non ci sono, ma un aiuto ci farebbe comodo? Guardiamoci intono, potremmo essere sorpresi dal numero di pensionati ancora dinamici, con tanto tempo libero e desiderosi di darci una mano, anche senza legami di sangue. A Brunico ci ha addirittura pensato il Comune, in collaborazione con la Caritas, con il progetto "Nonni in prestito": l'iniziativa mette in comunicazione le famiglie con bambini e anziani volontari, che si offrono per accompagnare i piccoli in biblioteca, al parco giochi o magari li aiutano a fare i compiti. Così mamme e papà possono contare su un supporto prezioso e i nonni "a chiamata" continuano a sentirsi utili, che è poi un ottimo modo per rimanere giovani.

di: Personal Dreamer