ombra

Le misteriose linee e figure di Nazca, in Perù

Le misteriose linee e figure di Nazca, in Perù

Nel Perù meridionale, più precisamente nell'altopiano di Nazca, si nasconde uno degli enigmi più intriganti dell'archeologia mondiale: quello rappresentatato dalle Linee di Nazca. Si tratta di geoglifi, ovvero linee tracciate nel terreno, che viste dal cielo a circa 600-700 metri d'altezza danno vita a delle forme riconoscibili. Situate nell'altopiano arido del deserto di Nazca, che si estende per circa 50 km, le oltre 13.000 linee vanno a formare più di 800 disegni.

Realizzati asportando dal suolo lo strato superficiale di sassi vulcanici, i geoglifi peruviani furono scoperti solo nel 1927 da un pilota dell'aviazione peruviana, che sorvolando la regione si accorse che per chilometri e chilometri si estendeva una moltitudine di linee in grado di dare vita a misteriose figure. Dagli studi che vennero fatti in seguito risulta che i tracciati sono circondati da un labirinto di forme geometriche precise al millimetro, quasi fossero state disegnate servendosi di gigantesche squadre e compassi, tanto da presentare linee perfettamente rette lunghe più di 8 km. Una in particolare raggiunge addirittura i 65 km!

Oggi visitare una delle più appassionanti zone archeologiche della terra è molto più semplice che un tempo. Nelle immediate vicinanze si trova infatti un comodo albergo dove soggiornare e osservare i due disegni più vicini dalla torre alta una decina di metri. Dovrai però noleggiare un Piper e salire a 700/800 metri d'altezza per poter vedere in tutto il suo splendore quest'opera che gli indigeni chiamano "il deserto che parla". Potrai scorgere un colibrì, un ragno, una balena, un cane, un alligatore, una scimmia, un lama, una lucertola lunga più di 180 metri e tantissime altre figure, tutte realizzate chissà quanti secoli fa e con quale tecnica misteriosa.

Ancora oggi non sappiamo il significato preciso di queste enormi creazioni e le leggende nel corso del tempo si sono moltiplicate, tanto che c'è chi sostiene che possa essere un aeroporto interstellare dove forme di vita aliene atterravano con le loro astronavi. Chi sa cosa si nasconde dietro a questo mistero, ma se tutto ciò ti incuriosisce, in caso stessi pensando di organizzare un viaggio verso il Sudamerica, non perdere l'occasione di una visita all'altopiano di Nazca.

di: Personal Dreamer