ombra

Perché scegliere una vacanza a Nauru, l’isola indipendente più piccola della Micronesia (e del mondo)

Voglia di una vacanza "da Guinness dei Primati"? Perché allora non scegliere Nauru, angolo della Micronesia quasi sconosciuto? Con i suoi 21 chilometri quadrati e una popolazione di poco più di 10mila abitanti, Nauru è la repubblica indipendente più piccola del mondo. Non solo: è anche l'unico Stato a non avere una capitale, anche se di fatto questo ruolo è svolto da Yaren, il centro principale dell'isola e sede del governo.

Questo luogo così particolare ha un clima caldo tutto l'anno, è circondato da una pittoresca scogliera punteggiata da relitti sommersi giapponesi della seconda guerra mondiale e nelle sue acque si possono fare splendide immersioni nei pressi della barriera corallina e ricche battute di pesca organizzate da piccole società private. L'entroterra è stato fortemente segnato dalle attività estrattive del passato e oggi si presenta aspro e brullo, ma non privo di un suo fascino.

Finora le strutture ricettive non sono numerose, certo; del resto, al momento si calcola che siano appena duecento i visitatori (compresi politici e diplomatici) che ogni anno mettono piede a Nauru, dotata di un suo aeroporto e di collegamenti settimanali con Australia, Isole Salomon e Kiribati. Una volta sbarcati, gli hotel dell'isola offrono generalmente un servizio navetta. Non esiste una rete di trasporto pubblico, ma le dimensioni ridotte consentono di girare tranquillamente a piedi, oppure in bicicletta. Fate attenzione ad avere il visto d'ingresso, che va richiesto all'ufficio governativo e deve indicare data di permanenza, recapito in loco e motivo del viaggio.

Fra posizione isolata e incombenze burocratiche Nauru non è certo una delle mete più accessibili del pianeta. Se però siete stanchi della solita vacanza e non ne potete più di code in aeroporto e spiagge affollate e rumorose, questa piccola isola tropicale è quello che fa per voi: potrete ricaricare le batterie in completo relax, lontani da tutto e da tutti in un luogo insolito e unico al mondo.

 

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer