ombra

Qual è la tua posizione preferita? Il Missionario

Qual è la tua posizione preferita? Il Missionario

Pare che la definizione di questa posizione sia attribuibile ai primi missionari che andarono nelle colonie, e lì, con stupore, scoprirono che le popolazioni facevano l’amore in modi differenti, per lo più con la donna sopra l’uomo. Fu un vero scandalo ed ecco perché i missionari consigliarono immediatamente un’inversione delle parti, lui sopra e lei sotto, e da qui prese il nome questa posizione.
È definita "tradizionale" perché prevede che l’uomo stia sopra alla donna, posta sotto, supina a gambe divaricate.

La posizione dell'affettività

L'uomo in questa posizione è istintivamente dominante, mentre la donna tende a farsi condurre, in un rapporto reso più romantico dal gioco di sguardi e dal contatto dei baci. È considerata la posizione emblema del rapporto sessuale, più intima: il modo più naturale, un vis-à-vis intenso, complice ed erotizzante. Per questo ha un valore affettivo importante, tanto che potremmo proprio definirla la posizione dell'affettività.
Nella vostra coppia come si sviluppa il contatto sessuale? Il missionario è una posizione per voi abituale ed esclusiva, o vi cimentate all'inizio del rapporto e poi vi lanciate altre in sperimentazioni? O la evitate perché la considerate "troppo ordinaria"?

L'uomo e la donna nel missionario

L'uomo che preferisce questa posizione ama assumersi le proprie responsabilità ed è capace di attenzioni e premure, solitamente è una persona che desidera porsi in modo protettivo, può essere sicuro di sé senza essere arrogante o eccessivamente dominante.
Se questa posizione è la preferita della donna, può significare che è una persona romantica, che ama sentirsi accudita, accolta e può essere poco attratta dalla possibilità di scambiare il ruolo con il partner. Nella coppia vuole dare spazio sempre e solo alla parte di sé più femminile, aspirando all'armonia del rapporto a due.

Un pizzico di fantasia

Ma, ricordate sempre, esplorare diverse posizioni può arricchire la coppia di creatività, novità e passione, quindi... largo alla fantasia!

di: Personal Dreamer

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)