ombra

Quali significati può avere la paura di volare?

Quali significati può avere la paura di volare?

La paura dell'aereo è una paura molto comune al giorno d'oggi, ma cosa può significare? L'aereo ha permesso all'uomo di avventurarsi in un nuovo orizzonte, fatto di nubi, spazi immensi, di imitare il volo degli uccelli, di staccarsi dalla terra e di spostarsi rapidamente da una parte all'altra del mondo.

Volare ha il significato di "salto": l'aereo permette all'uomo di passare dalla terra al cielo, dalla condizione di gravità terrestre che lo tiene saldo a terra all'essere sospeso in cielo. Questo salto cambia quindi anche le condizioni fisiche: quali sono le emozioni che emergono da questa nuova prospettiva?

In quale periodo viviamo un grande cambiamento a livello fisico ed emotivo, non è forse l'adolescenza e, ancor di più, il passaggio alla vita adulta? Uno dei significati del volo può anche essere che ci stacchiamo dalla terra (madre) per andare verso una nuova autonomia rappresentata dal cielo (padre).

Ma come viviamo l'essere trasportati dall'aereo e il fatto di non essere noi alla sua guida? Aereo, ali e volo sono molto legati tra loro: spesso si sogna di volare, cosa significa? E se invece sogno di cadere? E dove sono le ali nel nostro corpo? Che significato ha per noi pensare che quando siamo in aereo ci troviamo in cielo? C’è forse anche il rapporto con una dimensione spirituale?

Sei interessato a capire perché hai paura dell'aereo e di volare?

di: Personal Dreamer