ombra

Quando cambia vita, spesso la donna cambia pettinatura: nuovi pensieri, nuovi capelli!

Quando cambia vita, spesso la donna cambia pettinatura: nuovi pensieri, nuovi capelli!

Per una donna, modificare il taglio di capelli, simbolo della propria femminilità, può significare una vera trasformazione. Come i pensieri nascono dalla testa, così anche i capelli vi crescono. I capelli, da sempre legati alla seduzione femminile, sembrano l’espressione di un'energia viva, capace di ricrearsi in continuazione. In questo senso, rappresentano il proprio modo di essere, di pensare, di porsi nei confronti degli altri, di essere creativi, di attrarre. La donna si mette in contatto con le sue energie più profonde e mette in scena sulla sua testa quello che sta avvenendo nel suo cuore.

I capelli, quindi, diventano l'espressione immediata di uno stato d'animo, di una fantasia, di un cambiamento interiore: un cambiamento di vita, o un nuovo lavoro, l'inizio o la fine di una relazione sono accompagnati da una rivoluzione anche nei capelli. Allora arricciare i capelli può evocare la ricerca di vitalità, lisciarli la necessità di una certa linearità di ragionamento, i capelli mossi invece riportano a un pensiero flessibile, mentre tagliare i capelli è un atto molto liberatorio: magari per chiudere con il passato o per darsi spazi nuovi.

Anche il colore dei capelli può assumere una valenza simbolica: la capigliatura scura accentua infatti l'elemento terra, materia, istintualità; quella bionda sembra collegarsi maggiormente a un simbolismo solare, di lucentezza, mentre il colore fulvo è legato all'originalità e all'indipendenza. Agire sui propri capelli è come modificare i propri pensieri e di conseguenza i propri comportamenti. Infatti, legarsi i capelli, la classica coda o chignon, o addirittura occultare i capelli (come fa anche la suora con il velo) rimanda a nascondere le proprie parti più istintive, sessuali, in quanto tutto ciò che ha a che fare con peli e capelli rinvia alla nostra dimensione più primitiva. Al contrario, esibire una folta capigliatura può significare un'esibizione delle proprie capacità seduttive e di fascino.

È importante poi anche il taglio che si vuole dare ai propri capelli. Con i capelli lisci si vuol dare un'idea di pensieri ordinati e precisi, con i ricci invece ci si apre ad una dimensione di pensieri più vivaci e più capricciosi (da cui il detto "ogni riccio un capriccio"). I capelli indicano anche forza, vigore ed energia. Perdere i capelli poi, può diventare un vero e proprio dramma. Se è una perdita transitoria, come in autunno, è fisiologica, come gli alberi perdono le foglie, cadono anche i capelli/pensieri. Se invece diventa un dramma costante, allora potrebbe essere un sintomo di un problema legato al tono dell'umore che forse sarebbe il caso di indagare...

Ti sembra di non avere mai la testa a posto? Perdi costantemente i capelli? Sei alla ricerca di un cambiamento che corrisponda a quella che sei oggi?

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

Hai necessità di una consulenza psicologica? Non esitare a contattare i nostri esperti.

Stai attraversando un momento difficile o vuoi semplicemente soddisfare le tue curiosità su questo tema? Contattaci. Uno dei nostri psicoterapeuti ti fornirà una prima risposta gratuita via email. Se lo vorrai, potrai successivamente chiedergli di riservarti una consulenza psicologica online a pagamento.

di: Personal Dreamer