ombra

Quando un uomo e una donna fanno conoscenza, non si incontrano in due, ma in quattro!

Quando un uomo e una donna fanno conoscenza, non si incontrano in due, ma in quattro!

Lei, lui, le storie passate di lei, le storie passate di lui, i genitori di lei, quelli di lui... quando due persone comunicano c’è un "sovraffollamento", un accumularsi di aspettative, idee, desideri e pregiudizi.

Ogni individuo non è un blocco monolitico, ma ha molte sfaccettature che necessitano di essere integrate per cercare di arrivare alla completezza. Infatti, dentro di noi crescono e si sviluppano aspetti non sempre così evidenti. Uomo e donna sono differenti e spesso hanno seri problemi a capirsi, ma sappiamo che in ogni uomo albergano anche aspetti femminili e in ogni donna vi sono anche aspetti maschili. Questo sapere è talmente antico che il Faraone, in quanto essere perfetto, racchiudeva e incarnava entrambe le parti. Generalmente nella donna prevalgono aspetti femminili e nell'uomo aspetti maschili, ma per un perfetto equilibrio della persona occorre che tutti questi aspetti siano conosciuti e riconosciuti senza timori.

La parte femminile dell'uomo gli offre la possibilità di stabilire relazioni affettive e amorose, la parte maschile di una donna le offre la capacità di decisione e azione. Abbiamo da una parte Eros, il dio dell'amore, dei sentimenti e della passione e dall'altra la Ragione, gli aspetti lineari e razionali del pensiero. Scoprire tutti questi aspetti presenti in noi, capire come funzionano, è molto utile, sia negli incontri a due, sia nel quotidiano, perché ci permettono di comunicare in modo più efficace.

Dovremmo fare in modo che tutti gli dei che ci abitano e che rappresentano i nostri vari aspetti, possano aver voce, in modo da far emergere la nostra personalità unica e irripetibile, che, incontrando la propria controparte, maschile o femminile, trovi il modo di poter compiere fino in fondo il proprio destino di vita.

Vorresti conoscere meglio le tue parti più nascoste?

di: Personal Dreamer