ombra

Rientro al lavoro dopo le feste: come evitare che sia traumatico

Il duro rientro al lavoro dalle ferie

Le aspettate con ansia, sembrano non arrivare mai, ma poi finiscono fin troppo in fretta. Stiamo parlando delle ferie, naturalmente. Ciò vale soprattutto per quelle natalizie: fra riunioni familiari, grandi abbuffate, veglioni e mali di stagione si rischia infatti di tornare al lavoro più distrutti di prima. Soprattutto il primo giorno.
Se già prima di iniziare le vostre vacanze da sogno eravate tormentanti dall'incubo del rientro, ecco allora qualche semplice consiglio da seguire per ritornare in ufficio più sereni.

Keep calm... e programmate il vostro rientro

Prima di tutto, dovete programmare i ritmi di sonno-veglia qualche giorno prima del ritorno al lavoro per non arrivare troppo stanchi, così da essere fin da subito a vostro agio nella routine quotidiana. Per non restare disorientati, invece, preparatevi un elenco di cose da fare e di persone da chiamare. Stilarlo in una casa magari ancora decorata con festoni natalizi può sembrare sconfortante e darvi un po' di ansia, ma davanti a una scrivania ne sentirete subito i benefici. Nella lista non dimenticate di inserire anche i nuovi obiettivi da raggiungere, purché non siano troppo impegnativi: almeno per la prima settimana è bene andare per gradi, ovviamente nei limiti del possibile. Desiderate un altro consiglio? Porsi e poi centrare degli obiettivi vi aiuterà a spezzare il solito tran-tran e a migliorare il vostro umore. Pensare positivo concentrandovi sul presente, infatti, è indispensabile soprattutto dopo le ferie. Non devono essere per forza dei traguardi straordinari, che rivoluzionano la vostra vita: basta voler cambiare qualche piccola abitudine o fare ciò che avete lasciato indietro nei mesi precedenti.

Attenzione ai ricordi e alle troppe aspettative

Inoltre, non va dimenticato che il rientro dopo le ferie natalizie coincide anche con l'inizio di un nuovo anno: quale momento migliore per provare a dare un "taglio nuovo" alla propria vita, magari cercando di capire quali sono i motivi per cui lo stress incide così profondamente nella propria esistenza? Potrebbe quindi essere il momento giusto per mettere in atto una strategia antistress, puntando magari sullo yoga o sulla meditazione o, perché no, iscrivendosi a un corso di Mindfulness.
Insomma, grazie a questi piccoli consigli ed "esercizi" è possibile affrontare il primo giorno di lavoro preparati e ben allenati, in modo da non lasciarsi travolgere dal cambio di ritmo e di attività. Ovviamente la vostra mente tornerà ancora ai momenti vissuti durante le ferie, magari rimpiangendo le occasioni perdute. L'importante è non lasciarvi trascinare dai ricordi e, soprattutto, evitate di pensare alle prossime, lontanissime vacanze!

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer