ombra

Tantra: un modo nuovo non solo di vivere ma anche di amare

Il Tantra spesso si confonde con una pratica dedita solo all'aumento del piacere sessuale, in realtà questa antica dottrina spirituale indiana mira al raggiungimento di uno stato di consapevolezza superiore sia dell'individuo che del rapporto che questo può avere con il partner.

Nato in India secoli e secoli fa, il tantra non è solo un approccio all'amore e alle esperienze erotiche, ma un vero e proprio stile di vita. Questa antica disciplina armonizza i due poli dell'energia umana, quella legata a Shiva (maschile) e quella legata alla dea Shakti (femminile), creando una sorta di circuito. La persona riscopre e diventa consapevole delle proprie energie, impara ad averne il pieno dominio, raggiungendo momenti di vera estasi e sperimentando una sensazione di unità con il partner. Questa dottrina orientale mira quindi a liberare le forze sessuali all'interno della coppia (tantra nasce dalle parole tan, che vuol dire "espansione" e tra, cioè "liberazione"). Abbandonando gli schemi mentali che ci sono propri e mettendo in primo piano le nostre percezioni è possibile raggiungere questo traguardo.

Il tantra non agisce solo a livello fisico, ma anche sul piano mentale, emotivo e spirituale: ecco perché è limitativo ricondurlo al solo piano erotico, fermo restando che l'esperienza sessuale è considerata un punto importante del percorso educativo e di crescita dell'individuo. Il tantra ti insegna quindi a vivere in modo pieno, senza tensioni né inibizioni. Le emozioni e le passioni che sperimentiamo sono il modo per arrivare al proprio sé e alla propria anima interiore, svelando questa parte nascosta al partner. Per entrare in questo mondo, c'è una parola chiave: Maithuna, cioè l'unione sessuale vissuta in un contesto rituale. Si tratta di un cammino ideale a cui la coppia deve essere "iniziata" grazie alla supervisione di un maestro tantrico, capace di eliminare eventuali blocchi emozionali e di insegnare come trasformare le proprie aspirazioni spirituali in forza sessuale. Per raggiungere questo obiettivo si deve passare attraverso gli esercizi di respirazione e l'uso di alcuni muscoli specifici, facendo grande attenzione ai chakra corporei. Queste tecniche sono restate segrete per secoli e secoli, ma oggi gli esperti possono condividere la loro sapienza con la coppia, migliorando la loro vita, non solo dal punto sessuale. Ma non esiste solo il Maithuna. La disciplina orientale vanta infatti un ricco patrimonio di conoscenze ricchissimo, tutto da scoprire: dal massaggio erotico alle diverse posizioni a letto, fino all'apprendimento delle zone erogene. Queste ultime cambiano da persona a persona, sia per estensione che per sensibilità, per cui occorre imparare a sentire le esigenze del partner.

La pratica tantrica regala dunque una sensazione di risveglio interiore: crea le condizioni favorevoli per il piacere sensuale, nel pieno rispetto del corpo e della mente della coppia coinvolta. Insomma, cosa aspetti a rivolgerti ad un maestro di questa disciplina?

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer