ombra

The Dining Pod: mangiare sospesi nell'isola di Koh Kood in Thailandia

The Dinig Pod, un

The Dining Pod non è un ristorante come gli altri: non si contraddistingue per la presenza di tovaglie color avorio o per le posate d'argento e non si raggiunge dopo aver percorso un vialetto sotto un pergolato di rose. The Dining Pod non è nulla di tutto ciò: è un nido fatto di bambù, issato sugli alberi della foresta pluviale e affacciato sull'oceano.

In questo originalissimo ristorante gli occhi sono liberi di spaziare lungo il paesaggio dell'isola di Koh Kood. Situata nel Golfo della Thailandia nord-orientale, con i suoi 163 chilometri quadrati di superficie, si rivela la quarta isola della Thailandia per estensione. Più dell'80% del territorio è ricoperto dalla fitta vegetazione della foresta pluviale: un paesaggio a tratti ancestrale, in cui la grande presenza di rilievi è addolcita da un mare tra il celeste e il verde.

Inserito in questa sorta di paradiso terrestre, il locale "ad alta quota" permette ad un piccolo e privilegiato numero di ospiti di mangiare le prelibatezze locali stando comodamente seduti in una deliziosa costruzione in legno: posto a circa cinque metri da terra, è il luogo ideale per godere di un panorama incredibile sul mare, sulle spiagge e sulle meraviglie che soltanto il territorio del Sud est asiatico sa regalare.

Per il suo aspetto, The Dining Pod assomiglia ad un vero e proprio nido d'uccello, in grado di ispirare sensazioni di intimità, benessere e sintonia completa con il mondo della natura. In quest'insolito ristorante, che può ospitare fino a quattro persone, il servizio è garantito da un personale impeccabile, che offre pietanze raffinate e vini scelti utilizzando un cavo in acciaio. Quando questa zipline scorre, rilascia un suono molto simile a quello delle onde, creando così un'atmosfera magica. Una location perfetta, quindi, per vivere una cena davvero unica assieme al proprio partner.

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer