ombra

Un viaggio di primavera nei Paesi Bassi, tra mulini a vento e campi in fiore

Un viaggio di primavera nei Paesi Bassi, tra mulini a vento e campi in fiore

In primavera tutto si risveglia, la neve abbandona i prati scoprendone il verde acceso e la natura si colora di tonalità allegre e brillanti. Se stai pensando a una piccola vacanza da organizzare in questo magico periodo dell'anno, vogliamo consigliarti alcune zone dove il momento della rinascita della natura è ancora più spettacolare, tra interminabili distese di campi fioriti che ti faranno pensare di essere di fronte ad un quadro meraviglioso: stiamo parlando dei Paesi Bassi, di Lussemburgo ed Olanda e delle loro coltivazioni di tulipani famose in tutto il mondo. Sei pronto a scoprire l'itinerario che Personal Dreamer ha pensato per te?

Il nostro viaggio inizia proprio dal Lussemburgo, capace di racchiudere all'interno dei propri piccoli confini una paesaggi straordinari, con tanti piccoli villaggi  circondati da verdi prati, limpidissimi corsi d'acqua e tantissimi castelli dall'atmosfera fiabesca. Anche la capitale, Città del Lussemburgo, merita senza dubbio una visita, per ammirare la bellissima Piazza del Mercato, la cattedrale di Notre-Dame in stile tardo gotico e più in generale tutta l'area del Centro Storico, riconosciuta come Patrimonio dell'Umanità. Una tappa breve, che si può esaurire in una giornata, ma che vale senz'altro la pena di inserire nel nostro itinerario.

Una volta lasciato il Lussemburgo, è tempo di procedere verso la trasgressiva quanto affascinante capitale olandese: Amsterdam. Un piccolo consiglio: non dimenticare di scaldare le gambe e preparati a inforcare una bicicletta! L'Olanda, infatti, non è solo il regno dei tulipani in fiore: qui le piste ciclabili sembrano non finire mai e in giro per le strade di Amsterdam circolano migliaia di ciclisti di ogni età. Pedalando sotto il sole potrai scoprire il perché del soprannome "Venezia del nord", ovvero i tantissimi canali sulle acque dei quali fanno capolino strane e originali imbarcazioni, alcune di queste sono vere e proprie case galleggianti. Inoltre la città può offrire ai suoi visitatori tantissime attrattive diverse: dalla splendida Piazza Dam, che non può non essere visitata, al mercatino dei fiori lungo il Singel, passando attraverso una puntatina a Piazza Leidseplein, perfetta se stai cercando un po' di movimento. Ma ogni angolo della città può regalare piacevoli sorprese!

Il cuore del nostro viaggio (perfetto per essere affrontato ancora in bicicletta, pedalando tra i campi di tulipani, i mulini e le tipiche fattorie, o sui barconi che percorrono i fiumi olandesi) si trova però fuori città, nella zona che si estende tra Leiden (la città natale di Rembrandt) e Harleem. Questa regione infatti, un tempo paludosa e inospitale, per due mesi all'anno (indicativamente tra fine marzo e metà maggio) si trasforma in un vero e proprio giardino fiorito, che trova la sua massima espressione a Keukenhof, sede del parco floreale più grande del mondo. Più di 7 milioni di bulbi tra cui, ovviamente, i tulipani la fanno da padrone, ma che ospitano anche tanti altri tipi di fiori per un tripudio di profumi e colori che decorano un suggestivo paesaggio fatto di statue, laghetti e affascinanti giochi d'acqua. Siamo sicuri che difficilmente ti stancherai di perdere lo sguardo verso l'orizzonte, dove i mulini a vento e i colori dei campi creano una vista incantata, un luogo unico al mondo capace di lasciarti senza parole...

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer