ombra

Visita una fabbrica del cioccolato, per sognare anche senza Biglietto d'Oro

Fabbrica del cioccolato

Oggi noi di Personal Dreamer ti vogliamo parlare di una proposta decisamente a tema con l'arrivo del Natale, e perfetta per tutta la famiglia, ma anche per una coppia o per un gruppo di amici. Se ti dicessimo di pensare a un personaggio amatissimo dai bambini di tutte le età come Willy Wonka e la sua fabbrica di cioccolato forse capiresti subito a cosa ci riferiamo: intanto magari tu rinfrescati la memoria, riguardando i due film a lui dedicati, il primo, l'originale, con lo straordinario Gene Wilder (scaricalo da iTunes o acquista il dvd su Amazon), oppure il remake di Tim Burton con Johnny Depp (scaricalo da iTunes o acquista il dvd su Amazon). Ora però, sveliamo l'arcano. Il suggerimento per te, amico sognatore, è quello di visitare la fabbrica del cioccolato.

Facciamo un passo indietro: sei proprio sicuro di sapere tutto quello che c'è da sapere su questo prelibato alimento? Estratto dai semi della pianta del cacao, il "Cibo degli dei" (questo significa, in lingua Maya, la parola "cioccolato") era riservato solo agli strati più nobili della popolazione, e aveva un valore rituale e liturgico, oltre a quello di bevanda o alimento. Con Cristoforo Colombo, il cioccolato sbarcò in Europa per non abbandonarla più, diffondendosi dapprima in Spagna e Olanda, poi a Venezia, dove nacquero gli antenati dei moderni bar, le cosiddette "botteghe del caffé", e quindi ovunque e in tutta la popolazione. Oggi, beh, lo sappiamo tutti: il cioccolato è più di un dolce, è una passione che soddisfa tutti i sensi e viene prodotto nei modi più svariati, con diverse aromatizzazioni e impieghi che vanno dal settore dolciario a quello culinario a 360°.

Torniamo a noi, però: in che senso diciamo di "visitare la fabbrica del cioccolato"? Intanto devi sapere che esistono degli spettacoli teatrali periodici, che mettono in scena proprio la fiaba ideata da Roald Dahl: per esempio, se ti rechi a Londra nei prossimi giorni potresti goderti la messa in scena nel teatro di Drury Lane (qui trovi le info sui biglietti).

Ma se non ti accontenti della magia e della finzione del teatro, la realtà è sicuramente altrettanto affascinante: perché non visitare tre vere fabbriche del cioccolato? Tra le molte presenti in Italia, ne scegliamo tre: quella di Perugia, una delle capitali del cioccolato italiano (questo è il sito da consultare per visitare il luogo di produzione dei più celebri Baci), o quella di Modica, in Sicilia, altro luogo celeberrimo per la produzione di questo alimento (questo è il sito dove trovare tutte le informazioni utili per una visita alla fabbrica e alle bellissime località della zona), o quella di Cerro Maggiore, vicino a Milano, con il suo tour di due ore e mezza, oppure quella di Vicoforte in provincia di Cuneo.

Se vuoi invece farti una cultura completa sul "cibo degli dei", la scelta migliore è quella di visitare uno dei musei a tema dedicati al cioccolato. Torniamo in due località già citate, a Perugia (inutile dire che la Perugina è IL punto di riferimento in Italia per la materia), dove esiste un museo storico curatissimo (qui trovi i dettagli) e a Modica, dove questo portale soddisferà tutte le tue curiosità. Ancora, a Norma, nei pressi di Latina, troverai un altro museo veramente interessante sul tuo dolce del cuore (questo è il sito ufficiale), e ovviamente infine in Svizzera (potevamo forse non nominare il Paese principe nella produzione del cioccolato?), presso la ditta Alprose.

E se invece volessi provare tu stesso l'ebbrezza di diventare un vero mastro cioccolataio? Anche questo è un sogno che può diventare realtà. Torniamo alla Perugina, che offre anche al visitatore l'esperienza di poter frequentare la scuola di cioccolato, per una lezione che non dimenticherai mai più. Se ti interessa, qui trovi le informazioni necessarie.

Già, ma dopo aver visitato, imparato, e persino provato a preparare il cioccolato, non se ne potrebbe portare anche un po' a casa? Certo che sì, ma non in una pasticceria qualunque: meriti tutte le invenzioni e le varietà che ti offrono store molto particolari come Cioccolati Italiani, presenti in diverse città, per soddisfare la tua passione.

Insomma, l'universo del cioccolato, sia che tu sia un devoto consumatore che un consumatore occasionale, merita di essere esplorato e sperimentato in tutte le sue sfaccettature. Che aspetti, dunque? Visita una fabbrica del cioccolato, e chissà che come il piccolo Charlie della storia di Willy Wonka, tu non sia il più fortunato dei visitatori!

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer