ombra

Modello concettuale

Modello concettuale

"Troppo corpo e lo spirito muore; troppo spirito e il corpo muore"

Carl Gustav Jung

 

Le esperienze sono i mattoncini che costruiscono giorno dopo giorno la nostra personalità. Attraverso avvenimenti, incontri e scoperte arricchiamo il nostro mondo interiore, ma ciò avviene se siamo in grado di riflettere su quello che ci accade e di accogliere il potenziale rivoluzionario di ogni esperienza. È proprio a questo livello che entra in scena Personal Dreamer, la Guida Pratica per Sognatori, il vostro jolly per fare di ogni sogno non solo un veicolo di entusiasmo, ma possibilmente di miglioramento.

 

Esperienze memorabili e trasformative

Personal Dreamer propone un modello sperimentale di integrazione dinamica tra esperienze suggestive (contraddistinte dal colore arancione) e riflessioni psicologiche (caratterizzate dal blu), coniugando il valore estetico di esperienze potenzialmente memorabili al valore etico di esperienze potenzialmente trasformative. La creatività incontra così la consapevolezza. L'azione equilibra così la riflessione.
Su Personal Dreamer potrete trovare un mondo di spunti interessanti e decidere se e con quali modalità realizzare nel concreto i vostri sogni, piccoli o grandi, aggiungendo il vostro estro e la vostra fantasia. Contemporaneamente, avrete l'opportunità di ampliare le vostre domande su tematiche psicologiche quotidiane ed espandere la vostra coscienza.

 

Il circolo esperienziale

Il "circolo esperienziale" via web così concepito ha l'obiettivo di supportarvi in una miglior combinazione di aspetti eterogenei, diversificando le opportunità di scelta e sollecitando, nel contempo, nuove e inesplorate esigenze da soddisfare, spaziando, per esempio, tra esperienze romantiche o materialistiche, sportive o artistiche, rilassanti o avventurose, festaiole o culturali, sensoriali o trasformative... a cui associare, all'occorrenza, citazioni e canzoni, film e libri adatti a ogni occasione.

 

Una visione olistica

PersonalDreamer.com vorrebbe rappresentare una realtà virtuale e multifattoriale, olistica e innovativa: un approccio web della realizzazione collettiva dei desideri e dei bisogni, che propone un modello di "marketing amplificativo" in cui vi è piena corrispondenza tra finalità del sito (individuazione aziendale) e finalità del cliente (individuazione soggettiva).

 

"Fidatevi dei vostri sogni: in essi è nascosto il passaggio verso l'eternità"

Kahlil Gibran

 

Bibliografia:

- Bohme G. (2003). Contribution to the critique of the aesthetic economy. Thesis Eleven, n. 73 (pp. 71-82).
- Campbell C. (1987).
L’etica romantica e lo spirito del consumismo moderno. Lavoro.
- Ferraresi M., Schmitt B.H. (2006).
Marketing esperienziale. Come sviluppare l’esperienza di consumo. Franco Angeli.
- Fineman S. (2009).
Le emozioni nell’organizzazione. Raffaello Cortina Edizioni.
- Fontanille J. (2004).
Figure del corpo. Per una semiotica dell’impronta.
- Pine II J., Gilmore J.H. (2000).
L’economia delle esperienze. Etas.
- Rifkin J. (2000).
L’era dell’accesso. La rivoluzione della new economy. Mondadori.