ombra

10 app per trovare amori e amici - Prima puntata

10 app per trovare amori e amici - Prima puntata

Un nuovo modo di socializzare

Rompere il ghiaccio è una delle imprese più ardue per l'essere umano. Chissà come facevano i nostri nonni. Come si approcciavano alle persone che volevano conoscere, senza Facebook, senza Instagram, senza le amicizie e i like in comune? Forse era tutto più semplice e spontaneo. In un mondo non ancora globalizzato, dove dei propri vicini di casa si sapeva tutto, forse era tutto più genuino e naturale. Forse oggi ogni modo di avvicinarsi ad una persona sconosciuta sa di cliché: ogni tipo di pretesto sa di vecchio, di già sentito mille volte. Non funziona più come una volta, insomma.
Qualunque cosa sia successa, negli ultimi anni i siti d'incontri e le app per conoscere persone nuove si sono moltiplicati. Non solo con scopi romantico-sessuali, ma anche amicali. Oggi le relazioni iniziano con uno "swipe", con un clic, con una chat. Prima ci si conosce online e poi, forse con un po' di imbarazzo, nel mondo reale. Fenomeno affascinante o segno di declino?
Difficile dirlo. A noi piace cercare le opportunità e il bello in tutto ciò che è nuovo: qui proponiamo una selezione di app per socializzare. Chi può sapere che cosa può nascere da un semplice clic?

A.A.A. amore cercasi.

Tinder

Semplice, intuitiva, veloce. Con Tinder crei un profilo accattivante, in cui mostri le tue foto migliori, racconti un po' di te e poi... swipe. Non è il tuo tipo? Scorri la foto a sinistra. Ha quel non so che che ti intriga? Scorri a destra. Se lui o lei ha fatto lo stesso, potete iniziare a chattare e conoscervi. Tinder si è fusa nel settembre del 2016 con Spotify, il che permette di trovare più facilmente persone che viaggiano (musicalmente) sulla nostra lunghezza d'onda. Dopo tutto, i gusti musicali dicono davvero tantodella nostra personalità.

 

Amore a km 0

Lovoo

Vuoi l'amore, ma non troppo lontano? Lovoo geolocalizza le persone vicine a te con la funzione radar. Una volta individuato l'obiettivo, non resta che munirsi di dialettica e iniziare una conversazione. Il resto non dipende dall'app.

 

Amore a prima vista

Happn

A quanti di noi è capitato di incrociare uno sguardo, di scambiarci un sorriso fugace in un luogo affollato e poi... a mai più rivedersi. Probabilmente Happn toglie un pò di romanticismo agli incontro casuali, ma sicuramente funziona molto meglio che sperare di rincontrarsi in metropolitana all'ora di punta. Se entrambi avete Happn, l'app registrerà automaticamente il vostro incontro (con tanto di luogo e ora). Se entrambi poi vi lanciate un like, potrete iniziare a conoscervi in chat.

 


Quasi da favola

Once

Ricorda vagamente la storia di Cenerentola. C'entra la mezzanotte, si spera in un lieto fine. Once seleziona un solo profilo al giorno, compatibile con il proprio in base alle informazioni fornite al momento dell'iscrizione. Quando scattano i dodici rintocchi, i due utenti prescelti per quel giorno possono visualizzarsi l'un l'altro. Se scatta la scintilla, si può iniziare a chattare. La marcia in più di Once è il fattore umano. Le coppie non sono formate da un algoritmo, ma da dei veri esperti del settore, i Matchmakers.

 

Lui cerca un lui

Grindr

Grindr è la più grande comunità gay digitale al mondo. Il proposito di Grindr è quello di far conoscere uomini provenienti da qualsiasi tipo di background. Persone che forse nella vita reale non avrebbero davvero occasione di incontrarsi ma che, in realtà, sono emotivamente compatibili. Grindr è uno spazio sicuro in cui gli uomini possono conoscersi al riparo dai pregiudizi omofobi che ancora affliggono diversi contesti sociali. Grindr applica regole molto severe che impediscono di parlare di argomenti ritenuti sconvenienti, offensivi e discriminatori.

 

Lei cerca una lei

Wapa

Wapa è la community dedicata alle donne che amano le donne. Aperta anche alle persone bisessuali e alle curiose, Wapa offre anche la travel mode, ovvero la possibilità di cambiare la propria localizzazione e conoscere persone nuove anche in viaggio. Se ci si trova all'estero ma non si conosce la lingua locale, Wapa traduce i messaggi in chat in tempo reale. Con Wapa è possibile inviare alle persone che ci interessano dei videomessaggi, lunghi fino a 60 secondi. Tutto questo al grido di #beyourself.

 


Amiche del cuore

Hey! VINA

L'amica del cuore: le fortunate hanno la stessa dai tempi delle scuole elementari. Molte donne però hanno perso nel tempo una o più amiche speciali. E quel posto vacante nella propria vita lascia un vuoto che si sente. Hey! VINA viene incontro proprio al bisogno di avere una complice, una sorella, una confidente. Hey! VINA ha l'obiettivo di costruire una community tutta al femminile, per scambiare idee, supporto e opinioni. In modo del tutto simile a Tinder, Hey! VINA offre la possibilità di trovare il match perfetto con un'altra utente: la futura amica del cuore.

 

Friendzone mondiale

Skout

Facebook e Instagram ci suggeriscono nuove amicizie in base a quelle comuni e ai likes. Skout rivoluziona il modo di stringere rapporti amicali in rete. Come? Basandosi sulla casualità. Con Skout puoi conoscere persone da tutto il mondo, senza avere nessun tipo di connessione diretta o indiretta con loro. Ottimo per chi ama ampliare le sue conoscenze, per chi vuole imparare una nuova lingua, per chi vuole girare il mondo senza uscire di casa.

 

Sono nuovo in città

Flock'in

Trasferirsi in una nuova città spesso significa rinunciare ad alcuni legami e doverne creare di nuovi. Questo processo tuttavia può non essere semplice ed immediato. A meno che non si scarichi Flock'in. L'app geolocalizza l'utente e lo guida verso i "flock", ovvero i raggruppamenti di persone. Poi non resta che socializzare nel mondo reale. Per attirare gli utenti verso di sé è sufficiente lanciare uno "shout", ovvero una sorta di "chi è in linea?", rivolto a tutta la community.

Per conoscere nuove persone in città ci sono anche il portale Gnammo, per gustare una cena casalinga e socializzare, e fubles.com , per trovare facilmente una squadradi calcetto per la domenica.

 

Zaino in spalla

Tripr

Tripr funziona come Tinder, ma in questo caso gli utenti non cercano l'amore. Cercano compagni di viaggio con i loro stessi gusti, abitudini e mete. Città di partenza, meta, tipo di persone con le quali si vuole viaggiare. Al resto ci pensa Tripr. Grazie all'app saprai chi si troverà nello stesso luogo e nello stesso periodo in cui viaggerai tu. Poi si tratta solo di scegliere chi vuoi conoscere e chi no. Viaggiare da soli avrà tutto un altro sapore.

 

Tinder

1

Tinder

Tinder

LOVOO

2

LOVOO

LOVOO

Happn

3

Happn

Happn

Once

4

Once

Once

Grindr

5

Grindr

Grindr

Wapa

6

Wapa

Wapa

Hey! VINA

7

Hey! VINA

Hey! VINA

Skout

8

Skout

Skout

Flock'in

9

Flock'in

Flock'in

Tripr

10

Tripr

Tripr

di: Personal Dreamer

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)