ombra

Buoni propositi per l’anno nuovo: le tre regole d’oro per riuscire a realizzarli

Nuovi propositi da mettere in pratica

Ormai il 2016 si è concluso ed è tempo di bilanci e buoni propositi per l'anno appena iniziato. Propositi che sono differenti da persona a persona: c'è chi vuole modellare il proprio fisico praticando sport, chi vuole "amarsi" ricorrendo ad una dieta sana ed equilibrata, chi, infine, non vede l'ora di cominciare un periodo di digiuno dai social network, o dal mondo virtuale in generale. Molte persone, però, sotto sotto sono convinte che non riusciranno mai a realizzare queste buone idee e sono sicure che queste rimarranno ben chiuse nel cassetto per sempre. Questo alla lunga può diventare frustrante e rovinare l'umore: come risollevare questa situazione?

Sì alle liste brevi

In realtà, basta ben poco: in primo luogo, meglio dare priorità a liste brevi, con propositi chiari e ben definiti secondo le proprie possibilità. Non è bene né sottovalutarsi, né sopravvalutarsi, ma tenere conto del lavoro e dell'impegno costante che ciascun punto della lista richiede e capire, di conseguenza, dove concentrarsi al massimo. Stabilire ciò che è più importante per voi, infatti, conta molto solo se state con i piedi per terra. Non è bene, infatti, fantasticare di realizzare in breve tempo obiettivi a lungo termine.

Obiettivi rivisti con occhi nuovi

Obiettivi che, fra l'altro, qualche volta possono non realizzarsi anche per motivi esterni alla vostra volontà: gli imprevisti sono, nel bene e nel male, parte della vita e arrabbiarsi spesso non serve a nulla. Molto più utile, invece, imparare dai propri errori: spesso, infatti, da questi si traggono importanti lezioni per il futuro prossimo. Tutto quello che vivete, infatti, contribuisce a cambiarvi, basta solo saper cogliere i segnali su ciò che non va e che vorreste cambiare.

Focalizzarsi su ciò che si desidera

Una volta individuati gli obiettivi che si intendono raggiungere nel nuovo anno, è tempo anche di "rivedere" il proprio schema di pensiero, che deve ripartire proprio da questi nuovi desideri. Dare loro il giusto spazio o iniziare a organizzarsi al meglio già in mattinata per trovare il tempo necessario per mettere in atto quanto si vuole, permette di affrontare al meglio e con più positività l'intera giornata. L'importante è non lasciarsi abbattere nel caso in cui i piani non vadano sempre come si desidera: si sa che gli imprevisti sono sempre dietro l'angolo, l'importante è non usarli come scuse.
Infine, veder bruciare un foglio con gli eventi negativi dell'anno già passato può aiutarvi a purificare l'animo e a guardare con più speranza al 2017, oltre che essere un ottimo rimedio per liberarvi almeno simbolicamente da ciò che non vi rappresenta e fare piazza pulita per un anno il più possibile vicino ai vostri desideri!

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer