ombra

App tripper: una travel guide emozionale

L'app per visitare le più belle città seguendo le proprie emozioni

Grazie a quest'applicazione siamo sicuri che il modo con cui ti approccerai alla visita di una nuova città cambierà, e di certo in meglio. A te, infatti, spetta soltanto il compito di guardare nel fondo della tua anima e selezionare, nel groviglio di emozioni, quella che sembra prevalere. A tutto il resto ci pensa App tripper, un'innovativa guida turistica che ti permette di creare un itinerario culturale all'interno di una località sulla base dello stato emotivo in cui ti trovi.

A differenza dei dispositivi tradizionali, che si preoccupano soltanto di indicare le distanze e gli eventi in corso, App Tripper è il pioniere di un'originale forma di turismo, basata sui sentimenti delle persone. Il software ideato da Sebastiano Deva offre l'opportunità di seguire itinerari di bellezza in un gruppo di località d'arte italiane ed europee, pensati anche per chi prevede permanenze brevissime o per chi intende seguire un percorso culturale low cost.

Ma come funziona nel dettaglio questa applicazione? L'utente sceglie una tra le otto chiavi emozionali offerte dal sito, quelle sensazioni che con maggiore frequenza l'animo umano incontra nel momento in cui si trova di fronte ad un'opera d'arte: amore, meraviglia, sorpresa, gioia, malinconia, paura, rabbia, estasi. Selezionata l'emozione, non resta che seguire l'itinerario proposto, lasciandosi affascinare dal tracciato che, naturalmente, può essere modificato all'occorrenza. E chissà, forse, proprio da queste deviazioni di percorso potresti essere colto dalla sindrome di Stendhal.

Finora App Tripper copre 16 città, come ad esempio Napoli, Parigi, Milano e Praga, ma l'obiettivo è arrivare fino a 100 entro la fine del 2016. Le località selezionate vengono studiate dai creativi del sito, mentre tutte le bellezze e attrazioni del luogo vengono mappate. Oltre ai monumenti, ai musei e alle chiese, il "capitolo" dedicato ad ogni singola città si arricchisce anche della lista dedicata ai giardini, ai parchi, alle librerie e ai quartieri più nascosti, quei piccoli angoli da sogno che sono stati resi famosi dalle pagine di un libro o dalle immagini di un film. A questo punto, sei pronto a partire, ma ricordati di farlo seguendo le tue emozioni!

 

di: Personal Dreamer