ombra

Il bullismo - Quando la debolezza si capovolge, diventando aggressività

Il bullismo - Quando la debolezza si capovolge, diventando aggressività
IN BREVE

Spavaldo, strafottente, prepotente: ecco il bullo. Sembra un duro, ma è solo una maschera. Dietro si nasconde un debole che approfitta dei deboli. Il suo è un tentativo di rivincita per la sua fragilità. A questi bambini/adolescenti che usano solo il linguaggio della violenza, va data la possibilità di essere ascoltati e considerati. Un atteggiamento più attento alle loro insicurezze è un modo per far sì che l'aggressività si trasformi in solidarietà e partecipazione con i propri coetanei.

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

Hai necessità di una consulenza psicologica? Non esitare a contattare i nostri esperti.

Stai attraversando un momento difficile o vuoi semplicemente soddisfare le tue curiosità su questo tema? Contattaci. Uno dei nostri psicoterapeuti ti fornirà una prima risposta gratuita via email. Se lo vorrai, potrai successivamente chiedergli di riservarti una consulenza psicologica online a pagamento.

di: Personal Dreamer