ombra

Partecipa alla corsa con le vetture più pazze del mondo: il Wacky Race!

Partecipa alla corsa con le vetture più pazze del mondo: il Wacky Race!

Se ti parliamo di Dick Dastardly e del cane Muttley dall'asmatico ghigno, o di Penelope Pitstop e del Diabolico Coupé, di Rufus Ruffcut e della sua macchina spaccatutto e dei tragicomici picciotti di Clyde e della sua banda non ti viene in mente nulla? Sicuro? Allora forse se ti facciamo vedere questa sigla la memoria ti si rinfrescherà. E se questo non è abbastanza, prova a dare un'occhiata a questo link.

Ora ti ricordi, giusto? Ma sì, stiamo parlando delle Wacky Races, i mitici cartoni animati di Hanna & Barbera, nati alla fine degli anni Sessanta ma ancora oggi rintracciabili, oltre che su Youtube, su qualche canale locale. E ripresi recentementi in questa bellissima pubblicità della Peugeot 208. La fantastica e assurda corsa con i suoi originalissimi concorrenti e le ancora più stralunate vetture partecipanti. Chi di noi non aveva il suo personaggio preferito tra i concorrenti? Chissà, magari insieme ai tuoi amici scommettevi su chi avrebbe vinto la puntata. Per non parlare dei tormentoni lessicali degli "eroi" di questi cartoni animati, dall'"Accidenti, doppio accidenti, triplo!" del finto cattivone Dastardly, con la successiva inevitabile risata del cane Muttley, all'"Oh, mio dio!" dell'intrepida Penelope Pitstop. Insomma, un vero e proprio mito per i ragazzi degli anni passati, ma forse anche per quelli di oggi. Un cartone animato che è talmente rimasto nell'immaginario collettivo da essere ricostruito, macchine, personaggi e peripezie comprese, per il festival della velocità di Goodwood, in Inghilterra. Guarda questo video spassosissimo e ammira il lavoro che hanno fatto questi fan.

Bene, la notizia è che ora, sempre in Inghilterra, e per la precisione a Birmingham, si può veramente correre un Wacky Race. Proprio così: vengono organizzate pazze gare di corsa automobilistica, in cui le vetture partecipanti sono utilitarie messe una sopra l'altra, divani-letto a motore, scrivanie su ruote e altre amenità. Per un costo tutto sommato sostenibile, meno di 100 sterline, è possibile noleggiare una di queste assurde creazioni e partecipare ad una gara. Dopo una breve fase con un istruttore (se non si ha la patente, nessun problema, non è richiesta!), nella spesa è previsto un numero di giri su ognuna delle pazze automobili in gara e un pacchetto completo di divertimenti legati al mondo della guida su pista.

Si tratta di un'esperienza che, oltre che estremamente divertente, può anche fare al caso tuo e della tua attività lavorativa: infatti questo sito si occupa di wacky race, ma dal punto di vista del team building, offrendo la possibilità a te e al tuo staff di collaboratori di progettare e costruire un'auto con la quale parteciperete a sfide testa a testa con altri team aziendali.

Che si tratti di team building, o, più semplicemente, di divertimento (partecipare a una di queste nuove wacky race potrebbe, per esempio, essere la chicca di un addio al celibato passato in Inghilterra, oppure un fantastico regalo per la festa di un giovane papà), in ogni caso partecipare a una di queste folli gare ti farà davvero sentire come un Dastardly o un Peter Perfect in carne e ossa! 

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer