ombra

Sette gradini per raggiungere una esplosione di passione

Sette gradini per raggiungere una esplosione di passione

Assaporare il piacere a poco a poco, gustandosi l'attesa e i piccoli passi fino ad arrivare al culmine è un esercizio di disciplina, che può essere più o meno difficile. Proseguite nella lettura, e scoprite come declinare questo concetto nel piacere più bello che c'è, quello con il proprio partner. Vi proporremo un'idea decisamente intrigante per sperimentare un po' nella coppia e ricaricare le vostre... batterie sessuali: gustare il piacere a piccoli passi fino ad una esplosione di passione.

Siete pronti per questa piccante idea? Il primo passo è quello di concordare con il partner un periodo di astinenza, magari prima di un evento speciale (San Valentino, anniversario, luna di miele,...). Una settimana? Due? Un mese? Scegliete voi. Terminato questo periodo, iniziate il percorso, in sette gradi. La prima notte? Mettetevi a letto, completamente nudi, ma non fate niente. La seconda sera fate come nella prima, ma più vicini, avvertendo il contatto ma fermandovi lì. La terza notte spingetevi un po' oltre, fermandovi ai baci. Quella successiva, un altro gradino: ai baci aggiungete effusioni più spinte, senza arrivare ai punti caldi. La quinta notte, sempre più difficile: via con le effusioni, nelle zone più sensibili. Siamo quasi al dunque, resistete: la sesta notte lasciatevi andare all'atto sessuale, ma fermatevi un secondo prima del completamento. La settima notte sarà quella più bella, quella dell'esplosione di passione: lasciatevi andare e scaricate fino in fondo le energie sessuali accumulate durante la settimana. La bellezza e il piacere di questo momento saranno ineguagliabili.

Insistiamo su un punto: ci vuole molta disciplina, questo non vi sfuggirà, e soprattutto la quinta e la sesta notte vi metteranno a dura prova, ma tenete duro, non siate veloci e provate a seguire fino in fondo questo percorso fatto di complicità e attesa: il premio finale sarà non solo bellissimo, ma vi sembrerà di conoscere il vostro partner per la prima volta. Se vi sentite particolarmente stoici e resistenti, potreste anche allungare il periodo di astinenza, o diluire il percorso molto di più nel tempo, ma già così potrebbe essere un buon inizio. Tutte le variabili saranno una vostra scelta...

È proprio l'attesa che nutre il desiderio. Questo percorso è il modo giusto per ricordarsene...

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)

di: Personal Dreamer