Una originale cena al buio, per stimolare con gusto gli altri quattro sensi

Una originale cena al buio, per stimolare con gusto gli altri quattro sensi

Hai mai pensato a una cena al buio? A prima "vista" può sembrare un'idea un po' strana, ma una volta provata ti assicuriamo che si rivelerà un'esperienza stupefacente, in grado di risvegliare dal torpore tutti i tuoi sensi. Ma di che cosa si tratta nel dettaglio? Proprio di quello che suggerisce il suo nome.
Cenare in assenza di luce, al buio completo, senza neppure sapere in che cosa consista il menu della serata. Piano piano, piatto dopo piatto, il tatto, l'olfatto, l'udito e il gusto si fanno sempre più attenti e presenti, per guidarti alla scoperta delle pietanze misteriose con una sicurezza e una confidenza sempre maggiori, travolgendoti in un turbinio di sensazioni sconosciute.
Scoprirai un nuovo modo di gustare il cibo e di testare la tua immaginazione, offrendo ai sensi che spesso vengono sopraffatti dalla vista una possibilità di riscatto davvero fuori dal comune. Un'idea davvero originale, tanto da essere stata ripresa anche in un episodio (intitolato "Budi Sabri") della quinta stagione della famosa serie TV Nip&Tuck.

Immagina una cena romantica, per sorprendere la persona che ami o per conoscere meglio chi ti accompagna: al buio ci si potrebbe conoscere in un modo completamente diverso dal solito.
Oppure un evento speciale con i tuoi amici più cari, seduti tutti insieme al tavolo e impegnati a cercare di distinguere i cibi senza poterli vedere, godendo di aromi, profumi e sapori il condizionamento che nasce dall'osservare forme e colori dei cibi ospitati dai piatti che vengono servite. Potrete scambiarvi opinioni su quello che starete gustando e persino testare la vostra sensibilità culinaria, organizzando vere e proprie sfide a chi è in grado di indovinare per primo cosa si nasconde dietro ogni portata. Se abbiamo suscitato la tua curiosità, scopri qui come e dove organizzare una cena di questo tipo con i tuoi amici.

In tutto il mondo vi sono ristoranti a tema che ti permettono di provare questa esperienza, tra cui due dei più celebri sono senza dubbio il "Das Abendmahl" di Berlino o "Le Gout du noir" di Parigi. "Dans le noir" è un altro ottimo ristorante di questo tipo, presente in svariate città europee, come Parigi, Londra e Barcellona. Hai in programma un viaggio in California? Anche qui potresti provare questa esperienza, all'Opaque di San Francisco o di Los Angeles. Ma non è necessario andare così lontano: anche a Milano, Roma e in tante altre città d'Italia puoi trovare locali che offrono questo particolare servizio, anche se niente vieta di farla a casa propria. E perché no, potrebbe anche essere una bella idea per organizzare una cena aziendale da ricordare.

Ma non solo divertimento fine a se stesso. Un'esperienza come questa è anche un modo per capire meglio come una persona non vedente vive ogni giorno la sua vita, basandosi esclusivamente su quei sensi che noi tendiamo talvolta a considerare marginali. Il sito ufficiale dell'Istituto Italiano dei Ciechi, da questo punto di vista, ti potrà fornire utilissime informazioni, se vuoi approfondire l'argomento.

Un grande scrittore come Antoine de Saint-Exupéry diceva nelle pagine di quel capolavoro de Il Piccolo Principe che "Non si vede bene che col cuore; l'essenziale è invisibile agli occhi", per cui lasciati guidare dall'istinto e immergiti in questa intrigante situazione, per stimolare la tua curiosità e trascorrere una serata veramente diversa dal solito.

di: Personal Dreamer