ombra

Il viaggio in Nuova Zelanda è vicino? Non perdere le meraviglie del Woodlyn Park

Il viaggio in Nuova Zelanda è vicino? Non perdere le meraviglie del Woodlyn Park

Anche i meno attratti dalle saghe fantasy conoscono il nome di J.R.R. Tolkien, il leggendario autore del Signore degli Anelli… ed esiste forse chi non abbia mai sentito parlare degli Hobbit, una razza di umanoidi particolari dell’opera tolkeniana? Allora, se vi capita di passare, così per caso, dalla Nuova Zelanda, è necessario fermarsi al Woodlyn Park, al cui interno potrete soggiornare nell’Hobbit Motel!

Nelle grotte di Arda!

In verità, il motel non è composto da una sola costruzione a tematica Hobbit, il "buco", ma di diverse locazioni. Per gli appassionati di Tolkien, due sono le unità ispirate alle residenze degli Hobbit, con forme cave e curvilinee, scavate nella roccia ma completamente dotate di ogni comfort. Ognuna delle due grotte può ospitare fino a sei persone, distribuite in diverse stanze. A disposizione degli ospiti ci sono anche una piccola cucina, letti supplementari, bagno, riscaldamento per l’inverno e aria condizionata per l’estate, sempre tenendo ben presente che la natura qui la fa da padrone!

Un vero parco delle meraviglie: aereo, treno e nave!

Per chi non fosse così attirato dalla saga del Signore degli Anelli, o non sia incuriosito dal trascorrere una notte in una grotta completamente arredata, il Woodlyn Park offre anche altre soluzioni: una nave, un aereo e un treno con diversi posti per sistemarsi! Due comodissimi lettoni in legno sono sistemati dentro a un Bristol Freighter, un esemplare impiegato dall’esercito americano durante la guerra del Vietnam e ritornato, fra gli ultimi, su suolo statunitense. Questo bielica degli anni ’50, riadattato a camera d’albergo, è unico nel suo genere in tutto il mondo!
Non basta ancora! Il Waitomo Express è un vagone appartenente al 1918, completamente risistemato per ospitare sei persone, con due differenti camere complete di tutto, bagno e letti aggiuntivi!
Infine, una splendida nave dell’epoca della Seconda Guerra Mondiale, tutt’ora galleggiante e attrezzata con ben cinque unità di alloggiamento! Questa imbarcazione, nei temi che furono, era un caccia sommergibili, una corvetta di pattuglia soprannominata “Waitanic” costruita nel 1942 proprio ad Auckland, nell’area del Woodlyn Park.

Qualche informazione

Il Motel del Woodlyn Park è aperto da una ventina di anni e la sua ubicazione, nelle Waitomo Caves, vicino ad Auckland, gli garantiscono un paesaggio strepitoso, da accompagnare a diverse attività naturistiche da compiere per un soggiorno davvero unico al mondo. In rete troverete solamente commenti positivi e di incredibile entusiasmo, in merito a un soggiorno in questa terra speciale. Un pernottamento con colazione costa intorno ai 150 euro, poco più o poco meno a seconda del giorno della settimana, della ricorrenza e dell’alloggiamento che uno vuole scegliere: grotta, aereo, nave o treno! Certo è che al ritorno ci sarà tanto, ma tanto da raccontare e conservare nella memoria…

di: Personal Dreamer

Vota questo articolo
Rating : 0.0
(ancora nessun voto)